lunedì 6 settembre 2010

NON SI DIRA'


ANGELO VASSALLO,sindaco di Pollica,nel salernitano,ucciso da un attentato camorristico nella tarda serata di ieri.
Un mio coetaneo,magari aveva frequentato un Liceo Scientifico intelligente e pieno di speranze.
Nessuno ne parlera'.
Ne' a scuola ne' in citta'.
Ci sara' forse uno 'speciale' in tarda serata,scontato e noioso.


Vorrei solo andarmene da questo luogo ,dove è possibile alzarsi al mattino e leggere una notizia come questa,come se fosse normale.
Ma in fondo me ne sono gia' andata perche' mai come ora sono consapevole di essere priva di socialita' di riferimento,affidabile,onesta e pubblica.
Un pensiero per la famiglia,perche' non ci sono parole.

2 commenti:

giacynta ha detto...

Ho fatto dentro di me riflessioni molto simili alle tue. E' bello che tu gli abbia dedicato un pensiero. Ciao,
Giacinta

Anna Rosa Balducci ha detto...

Giacynta
Sempre grazie della condivisione .
Ho visitato un po' il tuo blog,un tripudio di idee letterarie,lo 'assaggero' a piccole dosi.
Comunque che bell'entusiasmo.
Saluti